Teatro per la terza età

IL TEATRO DEI RAGAZZI OVER SESSANTA

 

“….Un uomo è vecchio solo quando i rimpianti, in lui, superano i sogni.”

Il teatro della terza età è rivolto a persone sopra i sessanta anni che abbiano la voglia di iniziare un percorso di teatro nuovo e divertente. Il laboratorio teatrale per le persone non più giovanissime nasce come un luogo di incontro che favorisce la socializzazione, la comunicazione, la relazione e le emozioni.

Fare teatro significa stare insieme per giocare, divertirsi ed essere protagonisti delle proprie esperienze e del proprio bagaglio di ricordi, per vivere nuove ed arricchenti situazioni. Il teatro è memoria collettiva, luogo misterioso in cui il tempo smette di esistere. Un momento in cui il passato può tornare attuale e il futuro diventare possibile e visibile.

C’è una parte della nostra storia che rischia di venire dimenticata e che rischia di scomparire insieme a chi l’ha vissuta: questo è sempre avvenuto, ma con la velocità che caratterizza la società attuale e la corsa al progresso il rischio è quello di non accorgersene nemmeno. Da queste riflessioni nasce l’intento di creare un gruppo di lavoro teatrale per «allievi attori» dai 60 anni in su che porti in scena commedie che raccontino la storia del nostro paese e delle nostre abitudini e che sappia valorizzare, attraverso la propria esperienza e la capacità di mettersi in gioco, l’opera stessa con il proprio corpo , la propria voce e le proprie emozioni.

Cosa occorre per partecipare al progetto?

Non occorre avere avuto già esperienze di teatro, ciò che realmente conta è avere voglia di intraprendere un percorso che richiede ascolto e disponibilità al gioco.

Vedi anche Teatro adulti